Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente
  
  


Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!

Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
giovedì 14 dicembre 2017
Annuncio pubblicitario
Conservazione cellule staminali del cordone ombelicale?
Scegli la qualità di Sorgente a un prezzo estremamente vantaggioso.
Sorgente è la banca scelta anche da Elisabetta Gregoraci.
www.sorgente.com
Come avviene la conservazione delle cellule staminali cordonali
Al momento della nascita, il sangue cordonale viene raccolto dalla vena ombelicale e trasferito in una apposita sacca di raccolta contenente un anticoagulante (normalmente una soluzione citrato-fosfato-destrosio).
Dopo la raccolta, il sangue cordonale viene sottoposto ad analisi ematologiche valutandone: la cellularità, il volume, la presenza di batteri ed altri parametri. Successivamente i globuli rossi ed il plasma vengono eliminati, mantenendo la sola frazione di cellule mononucleate (cioè le cellule staminali del cordone ombelicale).
L’unità ottenuta viene successivamente miscelata con dimetilsolfossido al 10% e trasferita in una sacca deputata alla crioconservazione. Quest'ultima, infine, viene posta in appositi congelatori a diminuzione controllata della temperatura e crioconservata in vapori di azoto a -196°C. É stato scientificamente dimostrato che le cellule staminali del cordone ombelicale possono essere crioconservate fino a 24 anni senza alterarne la vitalità la proliferazione e la capacità differenziativa. 
 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo